scritta studio fisicaro.jpeg

phone
unai studio fisicaro catania.jpeg
logo studio fisicaro.jpeg

L'obbligo di riscossione dei crediti condominiali

2024-02-29 17:52

author

Amministrazioni condominiali, Assistenza legale, amministrazione condominiale, assistenza legale, riscossione crediti condominiali, decreto ingiuntivo,

L'obbligo di riscossione dei crediti condominiali

L'obbligo di riscossione dei crediti condominiali è un compito importante e delicato dell'amministratore.    L'amministratore di condominio è un profe

 

 

 

L'obbligo di riscossione dei crediti condominiali è un compito importante e delicato dell'amministratore.

 

 

 

L'amministratore di condominio è un professionista incaricato di gestire la vita quotidiana del condominio. Tra i suoi compiti più importanti c'è la riscossione dei crediti condominiali.

 

Cosa dice la legge:

L'articolo 1129 del codice civile stabilisce che l'amministratore è tenuto ad agire per la riscossione forzosa delle somme dovute dai condomini morosi entro sei mesi dalla chiusura dell'esercizio nel quale il credito è esigibile.

 

Cosa significa:

In parole semplici, l'amministratore ha il dovere di riscuotere le quote condominiali da tutti i condomini, anche da quelli che non pagano. Se non lo fa, può essere chiamato a rispondere dei danni causati al condominio.

Perché è importante la riscossione dei crediti condominiali:

La riscossione dei crediti condominiali è fondamentale per garantire la gestione del condominio. Le quote condominiali servono a pagare le spese comuni, come le utenze, la manutenzione del palazzo e l'assicurazione. Se i condomini non pagano le quote, il condominio non può adempiere ai suoi obblighi e questo può causare gravi problemi.

 

Cosa può fare l'amministratore per riscuotere i crediti condominiali:

L'amministratore può utilizzare diversi strumenti per riscuotere i crediti condominiali, tra cui:

  • Richiesta di pagamento bonaria
  • Diffida
  • Decreto ingiuntivo
  • Pignoramento
images.jpeg

Consigli per l'amministratore:

  • Per evitare problemi, è importante che l'amministratore sia diligente nella riscossione dei crediti condominiali.
  • È consigliabile inviare solleciti di pagamento ai condomini morosi e, se necessario, attivarsi per la riscossione forzosa.
  • L'assemblea dovrebbe monitorare l'operato dell'amministratore in materia di riscossione dei crediti.

In conclusione:

L'obbligo di riscossione dei crediti condominiali è un compito importante e delicato dell'amministratore. L'amministratore che non adempie a questo obbligo può essere chiamato a rispondere dei danni causati al condominio.

info@studiofisicaro.com

STUDIOFISICARO @ ALL RIGHT RESERVED