scritta studio fisicaro.jpeg

phone
unai studio fisicaro catania.jpeg
logo studio fisicaro.jpeg

Super Bonus, cosa cambia nel 2023?

2023-03-02 15:27

author

Amministrazioni condominiali, Bonus, Super Bonus 90%, novità 2023,

Super Bonus, cosa cambia nel 2023?

Super Bonus, cosa cambia nel 2023?   Il Superbonus 110% è stato una delle misure più importanti introdotte dal governo italiano per promuovere la riqu

 

Super Bonus, cosa cambia nel 2023?

 

 

Il Superbonus 110% è stato una delle misure più importanti introdotte dal governo italiano per promuovere la riqualificazione energetica degli edifici e la decarbonizzazione del Paese. Tuttavia, a partire dal 2023, anche i condomini dovranno adeguarsi alla riduzione del bonus, che passerà dal 110% al 90%.

 

Questa decisione è stata presa in considerazione per diversi motivi. In primo luogo, il bonus al 110% ha rappresentato un grande impegno finanziario per il governo italiano, che ha stanziato ingenti risorse per supportare i proprietari di immobili che si sono avvalsi della misura. In secondo luogo, è stata valutata la necessità di una maggiore sostenibilità economica a lungo termine, senza però compromettere gli obiettivi di decarbonizzazione.

 

Il superbonus 90% è comunque ancora una misura molto vantaggiosa per i condomini che decidono di investire nella riqualificazione energetica del loro edificio. Questo tipo di interventi, infatti, sono in grado di ridurre in modo significativo i costi energetici degli edifici e migliorare la qualità della vita dei residenti, oltre a rappresentare un contributo concreto alla lotta contro il cambiamento climatico.

 

I condomini che decideranno di usufruire del superbonus 90% potranno beneficiare di un credito d’imposta pari al 90% del costo sostenuto per i lavori di ristrutturazione energetica dell’edificio, come la sostituzione di impianti di climatizzazione, l’installazione di pannelli solari, l’isolamento termico delle pareti e dei tetti, l’inserimento di finestre e porte ad alta efficienza energetica, e molto altro ancora.

 

Inoltre, per i condomini che hanno già presentato la richiesta di accesso al bonus del 110%, il termine per la conclusione dei lavori è stato prorogato al 31 dicembre 2023. Ciò significa che i condomini avranno ancora la possibilità di beneficiare del bonus al 110%, a patto che i lavori siano completati entro la fine dell’anno.

 

In ogni caso, il superbonus rappresenta una grande opportunità per i condomini che desiderano migliorare l’efficienza energetica del proprio edificio. Per sfruttare al meglio il credito d’imposta, è importante rivolgersi a professionisti qualificati e affidabili, che siano in grado di fornire consulenza sulla scelta dei lavori da effettuare e sulle modalità di presentazione della richiesta di accesso al bonus.

 

In conclusione, il superbonus 90% rappresenta ancora una grande opportunità per i condomini che vogliono investire nella riqualificazione energetica del proprio edificio.

 

Sebbene la riduzione dal 110% al 90% possa sembrare un passo indietro, la misura rimane comunque molto vantaggiosa, sia dal punto di vista economico che ambientale.

info@studiofisicaro.com

STUDIOFISICARO @ ALL RIGHT RESERVED