scritta studio fisicaro.jpeg

phone
unai studio fisicaro catania.jpeg
logo studio fisicaro.jpeg

La modifica della destinazione d'uso dell'immobile

2023-09-20 14:42

author

Amministrazioni condominiali,

La modifica della destinazione d'uso dell'immobile

Perché non è possibile effettuare una revisione delle tabelle

 

 

 

La modifica della destinazione d'uso dell'immobile

 

 

 

La revisione delle tabelle per il mutamento di destinazione d'uso dell'immobile è una pratica che molti proprietari di immobili vorrebbero adottare per poter cambiare la destinazione d'uso del proprio immobile. Tuttavia, è importante sapere che questa pratica non è possibile.

 

Il motivo principale per cui non è possibile effettuare una revisione delle tabelle per il mutamento di destinazione d'uso dell'immobile è legato alla normativa urbanistica vigente. Infatti, le tabelle di destinazione d'uso sono stabilite dal Piano Regolatore Generale (PRG) del Comune di appartenenza e rappresentano uno strumento fondamentale per la pianificazione urbanistica del territorio.

 

La destinazione d'uso di un immobile viene stabilita in base alle caratteristiche dell'edificio e al contesto urbano in cui si trova. Ad esempio, un edificio situato in una zona residenziale non può essere destinato ad attività commerciali o industriali, poiché ciò violerebbe le norme urbanistiche e potrebbe causare problemi di traffico, inquinamento acustico e ambientale.

 

Inoltre, la destinazione d'uso dell'immobile è legata anche alle norme di sicurezza e igienico-sanitarie. Ad esempio, un edificio destinato ad uso abitativo deve rispettare determinati standard di sicurezza e igiene per garantire la salute e il benessere degli occupanti.

 

Per questi motivi, la modifica della destinazione d'uso dell'immobile richiede una procedura specifica che prevede l'ottenimento di autorizzazioni e pareri tecnici da parte degli enti preposti. In particolare, è necessario presentare una domanda di cambio di destinazione d'uso al Comune di appartenenza, che valuterà la fattibilità della richiesta in base alle norme urbanistiche e igienico-sanitarie in vigore.

 

Quindi, la revisione delle tabelle per il mutamento di destinazione d'uso dell'immobile non è possibile poiché la destinazione d'uso è stabilita dal PRG del Comune di appartenenza e rappresenta uno strumento fondamentale per la pianificazione urbanistica del territorio. La modifica della destinazione d'uso dell'immobile richiede una procedura specifica che prevede l'ottenimento di autorizzazioni e pareri tecnici da parte degli enti preposti.

info@studiofisicaro.com

STUDIOFISICARO @ ALL RIGHT RESERVED