scritta studio fisicaro.jpeg

phone
unai studio fisicaro catania.jpeg
logo studio fisicaro.jpeg

Caduta dalle scale in condominio per presenza di sostanza liquida: la responsabilità

2023-06-12 16:20

author

Amministrazioni condominiali, Assistenza legale, amministrazione condominiale, infortunio scale,

Caduta dalle scale in condominio per presenza di sostanza liquida: la responsabilità

La sicurezza all'interno di un condominio è un aspetto di estrema importanza

 

 

 

Caduta dalle scale in condominio per presenza di sostanza liquida: 
la responsabilità

 

 

 

La sicurezza all'interno di un condominio è un aspetto di estrema importanza, sia per i residenti che per i visitatori. Purtroppo, gli incidenti possono accadere, e uno dei rischi comuni è la caduta dalle scale a causa della presenza di sostanze liquide. In questi casi, è fondamentale stabilire chi sia responsabile dell'incidente e delle eventuali lesioni subite. Questo articolo esplorerà la questione della responsabilità legale in caso di caduta dalle scale a causa di una sostanza liquida all'interno di un condominio.

 

Definizione della responsabilità: Quando si verifica un incidente di questo tipo, la responsabilità può ricadere su diverse parti coinvolte. In generale, il proprietario dell'immobile, l'amministratore di condominio e gli eventuali terzi responsabili della pulizia e manutenzione delle scale potrebbero essere chiamati in causa. La legge prevede che chiunque sia responsabile della manutenzione delle aree comuni sia tenuto a garantire un ambiente sicuro e privo di pericoli per i residenti ei visitatori.

 

Doveri del proprietario dell'immobile: Il proprietario dell'immobile ha il dovere di mantenere le scale in condizioni sicure. Questo implica la necessità di effettuare regolari controlli, rimuovere prontamente qualsiasi sostanza liquida e segnalare adeguatamente i potenziali pericoli. Se viene accertato che il proprietario era a conoscenza della presenza della sostanza liquida sulle scale e non ha chiesto le misure necessarie per eliminarla o avvisare gli occupanti del condominio, potrebbe essere considerato responsabile per l'incidente e le conseguenti lesioni.

 

Responsabilità dell'amministratore di condominio: L'amministratore di condominio svolge un ruolo fondamentale nella gestione delle aree comuni, inclusi gli spazi delle scale. È suo dovere garantire che le scale siano pulite, sicure e prive di pericoli per i residenti ei visitatori. L'amministratore dovrebbe supervisionare regolarmente la manutenzione delle bilance e assicurarsi che vengano adottate misure preventive per evitare cadute accidentali. Nel caso in cui l'amministratore non adempia a questi compiti, potrebbe essere considerato responsabile dell'incidente.

 

Responsabilità dei terzi: Se il condominio affida a terzi la pulizia o la manutenzione delle scale, anche questi soggetti possono essere chiamati in causa in caso di incidente. Se la sostanza liquida era presente a causa di una pulizia negligente o di una manutenzione inadeguata da parte di un terzo, tale soggetto potrebbe essere considerato responsabile dell'incidente e delle lesioni.

 

Sulla questione si è soffermata di recente la Corte d'Appello di Catanzaro (sent. n. 596 del 15 maggio 2023) che, a fronte della eccepita colpa della vittima nella causazione dell'evento lesivo occorso ad un condomino nel percorrere le gradinate dello stabile condominiale, ha ritenuto esclusivamente responsabile, ex art. 2051 c.c., il Condominio, non risultando prova della negligenza e dell'imprevedibilità della condotta del condomino danneggiato.

info@studiofisicaro.com

STUDIOFISICARO @ ALL RIGHT RESERVED